Scuola Alpinismo, sci alpinismo e arrampicata libera PICCOLE DOLOMITI - CAI di Schio (VI)


Dal 2012 si sono inoltre aggregati alla scuola i seguenti:

 

STORIA DELLA SCUOLA

La nascita della scuola ”Piccole Dolomiti” risale al lontano 1962, l'attivazione dei corsi parte l’anno successivo. Promotori furono Gianni Capozzo e Aldo Cera che, reduci da un corso di Alta Montagna con il CAI centrale, decidono di realizzare a Schio un’esperienza simile. Nella primavera del 1963, dal 24 marzo al 12 maggio, viene tenuto il primo corso di Alpinismo, inaugurato dall’accademico Ettore De Toni. Gli “istruttori” partecipanti furono nove: Capozzo Gianni (direttore) - Cavion Gianni (istruttore) - Cera Aldo - Conforto Giovanni - Ghitti Paolo - Grana Luigi - Nardon Giobbe - dott. Sartore Silvano - prof. Sartore Terenzio - Vallortigara Cirillo. Gli allievi furono quattordici che, negli anni successivi, divennero parte integrante della scuola in qualità di istruttori. 

Nel 1964 è proprio Gianni Capozzo ad ottenere anche il titolo di primo istruttore nazionale di Alpinismo della scuola.

 Fin dall’inizio i corsi hanno un’impostazione rigorosa, quasi severa, rispettosa nell’osservanza di un certo codice di norme che non concede spazio alla superficialità e all’improvvisazione. Al tempo stesso il clima di affiatamento ed aggregazione tra allievi e istruttori favorisce la costruzione di rapporti cordiali ed amichevoli . L’istituzione della Scuola, promossa e portata avanti dal C.A.I. di Schio in collaborazione con la sottosezione G.A.M. (Gruppo Amici della Montagna), si arricchisce grazie al contributo di alpinisti di spicco e al rapporto di cooperazione con la Scuola di Padova. Ci si preoccupa di qualificare sempre meglio gli istruttori per garantire qualità e professionalità ai corsi via via organizzati. Già nel 1964 si ha il primo istruttore nazionale di alpinismo: Gianni Capozzo cui segue nell'immediato Roberto Vezzaro.

L’organico attuale è composto da 33 istruttori suddivisi tra sci alpinismo e alpinismo con la presenza di 3 INA (Istruttore Nazionale Alpinismo), 1 INSA (Nazionale scialpinismo), 1 membro CAAI (Club Alpino Accademico Italiano) e INAL (Istruttore Nazionale Arrampicata Libera), 5 ISA (Istruttore Sci Alpinismo), 9 IA (istruttore Alpinismo), 15 istruttori sezionali.

Dal 1962 al 2017 sono stati organizzati e portati a termine:

34 corsi di alpinismo base (A1)

37 corsi roccia (AR1)

2 corso ghiaccio (AG1)

2 corso ghiaccio - alta montagna (AG2)

3 corsi di arrampicata libera (AL1)

2 corsi neve e valanghe (M-PAM)

27 corsi di scialpinismo base (SA1)

15 corsi di scialpinismo avanzato (SA2)

7 corsi di scialpinismo alta montagna (SA3)

 

I corsi hanno visto una partecipazione complessiva di circa 1500 allievi e l’impiego di circa 170 istruttori succedutisi negli anni.

 

Nico Dal Molin - uno di noi...